Articolo

Perché l'app Fitbit richiede di attivare i servizi di localizzazione?

Information

 
Article Text
Se stai configurando o sincronizzando il tracker con un dispositivo Android, è possibile che venga richiesto di attivare i servizi di localizzazione. Ogni dispositivo è diverso, ma spesso l'impostazione è disponibile in Impostazioni > Posizione.

Perché l'app Fitbit ha bisogno della mia posizione?

Google ha modifica i requisiti di autorizzazione a partire da Android OS 6.0. Di conseguenza, l'autorizzazione per la posizione è necessaria per sincronizzare il dispositivo Fitbit con il dispositivo Android.

Tenere presente che Fitbit non rileva la posizione a meno che non si stia registrando un allenamento o un'attività con il GPS. Per ulteriori informazioni, vedi Come si utilizza il GPS sul mio dispositivo Fitbit?

Perché il mio dispositivo Fitbit ha interrotto la sincronizzazione dopo che ho attivato i servizi di localizzazione?

Se l'app Fitbit ha richiesto di attivare i servizi di localizzazione e hai rifiutato la richiesta, è necessario completare un'operazione aggiuntiva dopo aver attivato i servizi di localizzazione. Per indicare all'app Fitbit che è stata fornita l'autorizzazione ad accedere alla tua posizione, selezionare Impostazioni > App > Fitbit > Autorizzazioni (il percorso esatto può variare in base allo smartphone).

Posso ancora utilizzare le funzioni di risparmio energetico?

Se utilizzi le funzioni di risparmio energetico, i servizi di localizzazione possono essere disattivati automaticamente quando il livello della batteria è basso. Una volta ricaricato lo smartphone, puoi eseguire configurazione e sincronizzazione normalmente.

Dove è possibile trovare ulteriori informazioni sulle autorizzazioni Android?

L'app Fitbit richiede l'attivazione dei servizi di localizzazione sul telefono per eseguire scansioni con tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy) necessarie per sincronizzare il tracker. Per ulteriori informazioni sulla sincronizzazione del tracker, vedi In che modo i tracker Fitbit sincronizzano i dati?

Google ha aggiunto il requisito di autorizzazione per la posizione per eliminare il dubbio che beacon Bluetooth possano essere utilizzati per tenere traccia della posizione senza autorizzazione durante una scansione BLE, ad esempio la scansione richiesta per sincronizzare il tracker. Concedendo all'app Fitbit l'autorizzazione ad accedere alla tua posizione, il tracker potrà sincronizzarsi, ma la posizione non sarà registrata da Fitbit.

Per ulteriori informazioni sulla tecnologia Bluetooth, visita il sito Web di Bluetooth Special Interest Group all'indirizzo www.bluetooth.com

Per maggiori dettagli sui requisiti di autorizzazione di Google, vedi il documento sulle Modifiche Android 6.0 di Google.

Ultimo aggiornamento: September 9, 2019
Questo articolo mi è sembrato utile Questo articolo mi è sembrato utile

Questo articolo non è stato utile Questo articolo non è stato utile

Non riesci a trovare la tua domanda?

La Community ha delle risposte.

Ancora perplesso?

Contatta il supporto